Il blog dello studio dentistico Rapani

La dentiera è un manufatto con denti artificiali in resina o composito che si posiziona all'interno della bocca senza alcun sistema di ritenzione se non la precisione della superficie della resina.

Vantaggi e svantaggi della dentiera

I vantaggi della dentiera sono la veloce realizzazione ed il costo contenuto che parte dai 1200 euro di una protesi standard ai 2500 di una protesi estetica, comprensivo di tutti i ritocchi necessari (in media 8 nel primo anno). Ricorda che è impossibile farsi realizzare una dentiera lontano dalla propria residenza per la necessità sicura di ritocchi nel futuro!

Gli svantaggi delle dentiera sono la mobilità, la frequenza di piccole ferite da movimento della dentiera, la difficoltà nel mangiare, il deposito di cibo ad di sotto di essa, la difficoltà nel parlare, il disagio psichico, la paura di perdere la dentiera mentre si parla o si ride. In sostanza, il problema principale è sopportare la dentiera in bocca. Molti pazienti sono incapaci di farlo e sono profondamente stressati al momento della consegna.

Per gestire questa situazione è determinante la presenza di un supporto psicologico da parte del dentista e dei familiari in modo da aiutare il neo portatore di dentiera. Purtroppo, come per una gamba di legno, possiamo sopportarla ma non la ameremo mai anche se bella. Tutto questo a maggior ragione se dovesse capitare di dover portare una dentiera a 30 anni.

I primi tempi ma anche in seguito, i piccoli decubiti sulla gengiva e il movimento della protesi costringeranno il paziente a frequenti controlli, in media da cinque a dieci nel primo anno. Quando la dentiera inizierà a muoversi infatti può essere necessaria una cosiddetta ribasatura.

Infine segnaliamo che, in situazioni di emergenza, può essere di grande aiuto avere una dentiera di riserva. Ci permettiamo di dare questo consiglio semplicemente perché abbiamo verificato nel corso degli anni che più di un paziente ha avuto questa necessità. Purtroppo non è possibile risolvere questo problema immediatamente perché, per confezionare una protesi totale, sono necessari a volte anche alcuni giorni. Ancora oggi, non riusciamo a capire come mai le rotture delle protesi siano più frequenti nei giorni festivi, a Pasqua, a Natale o a ferragosto!

Ora però possiamo cambiare il tuo modo di vivere sostituendo la dentiera con una protesi fissa su impianti e con costi accessibili a tutti.

Scegliere la protesi su impianti al posto della dentiera

La vita sociale nel secolo scorso pareva essere solo raramente un privilegio degli over 60. Spesso la mancanza di prevenzione e di terapie adeguate riduceva il numero degli anziani e indeboliva gli adulti con malattie per cui quelli che arrivavano all'età della pensione non potevano vivere serenamente questo periodo.

All'apertura del nostro studio, alla fine degli anni 70, venivano protesizzati con dentiera circa 50 pazienti l'anno con un'età media che non superava i 45 anni alla prima protesizzazione. Tale evenienza era accomunata da problemi di ogni genere: dalla difficoltà masticatoria che portava quindi alla diminuzione soprattutto dell'apporto proteico e il conseguente scadimento della massa muscolare. Una ricerca ha evidenziato che i pazienti con protesi mobile, in media hanno una perdita di oltre il 30% del patrimonio muscolare. A tutto questo si aggiungono i problemi fonetici e quelli di relazione.

Purtroppo la perdita dei denti, se non trattata, già rappresentava un grave danno fisico e psichico e la dentiera era l'unica soluzione a questo enorme disagio. Per questo motivo, l'uso di adesivi per dentiera era una cosa comune ed il mercato molto fiorente. 

Con l'avvento della implantologia, branca della odontoiatria con profonde radici italiane, è stato compiuto un grande passo in avanti anche per risolvere questo tipo di problematiche. Attualmente i limiti all'uso della dentiera sostenuta dagli impianti sono sempre meno e consente a oltre l'80% della popolazione oltre i 65 anni di continuare a sentirsi bene, senza il timore di improvvise situazioni imbarazzanti dovute alla inopportuna mobilità nonostante l'uso della colla per dentiera, specie nella dentiera senza palato.

Oggi possiamo prolungare di tanti anni la possibilità, per la maggior parte dei pazienti, di avere una protesi fissa o molto più stabile di una dentiera. L'utilizzo della tecnica cf@o, sviluppata in modo ottimale negli ultimi anni, ci permette di ridurre i tempi di disagio e di effettuare l'estrazione dentaria, il posizionamento degli impianti e della protesi fissa provvisoria entro poche ore e della protesi fissa definitiva entro poche settimane se non giorni.

Denti fissi al posto della dentiera?

Anche un solo impianto può contribuire ad un miglioramento della qualità della vita del paziente! In genere due impianti possono essere posizionati anche in pazienti molto anziani o con poco osso presente. Il comfort è decisamente migliore rispetto alla dentierasia perché gli impianti sono più stabili ma soprattutto perché con l'età l'osso sotto alla dentiera tende a riassorbirsi sempre di più.

Abbiamo visto un paziente che si è fatto realizzare in giro per l'Italia ben quattordici dentiere nel tentativo di risolvere il suo problema. Noi l'abbiamo risolto definitivamente, migliorando la qualità della sua vita, con due impianti messi a sostenere la dentiera più vecchia. La dentiera sostenuta da impianti ha risolto tante situazioni e dato una nuova aspettativa di vita a molti pazienti.

Qualcosa in più di due impianti?

Quattro impianti avvitati nell'osso possono dare una protesi fissa o, a volte meglio, una protesi removibile solo dal paziente ma stabile come una protesi fissa con un confort notevole.

Questo tipo di protesi ha dato risultati notevoli ed ora rappresenta una proposta che vi potra' essere fatta dal vostro Dentista. UN CONSIGLIO: attenzione alla manutenzione di queste protesi! con l'avanzare dell'eta' dovranno essere facilmente pulibili per poter essere utilizzate per tanti anni.Mettete questo alla base della vostra scelta piuttosto che l'estetica o il prezzo.

Protesi in un giorno? Certamente ma solo se è possibile!

Una protesi provvisoria immediata fissa sarà di grande conforto fin dai primi giorni dopo il posizionamento implantare ma questo purtroppo non è sempre possibile. A volte gli impianti non possono essere collegati subito alla protesi e bisogna aspettare qualche mese. In altri casi invece, possiamo collegare subito le protesi ma bisogna mangiare solo alimenti morbidi per i primi due/tre mesi.

Nello Studio Rapani utilizziamo tecniche per il carico immediato giù sulla protesi provvisoria di lunga durata che in qualche caso può essere anche l'unica protesi definitiva.

Quale protesi scegliere e quanto costa?

Fidati del tuo dentista, non scegliere un dentista low cost perchè in fin dei conti risparmi solo pochi euro. Una riabilitazione completa di un'arcata superiore o inferiore proposta dai vari dentisti low cost ha un costo di poco differente da quello speso presso il tuo dentista di fiducia. Se per avere denti fissi di qualità occorrono circa 7500 euro, chiediti chi ti fornirà in seguito la manutenzione necessaria, chi ti darà i giusti consigli, chi effettuerà le necessarie modifiche se il prezzo è notevolmente inferiore.

Il nostro studio riceve molto spesso pazienti trattati in low cost che hanno problemi con protesi: in genere sono da ritoccare, da riparare o da modificare e per farlo dovrebbero recarsi in centri lontani, in alcuni casi scomparsi.

E' incredibile pensare che quello che si spende volentieri per gli accessori di una automobile nuova si risparmi su una terapia che può cambiare cosi' in meglio la vostra vita.

Il costo di una dentiera mobile è pari a circa 1200 euro mentre una dentiera su impianti parte da 7500 euro. Lo Studio Rapani realizza una protesi fissa completa sugli impianti come sui denti naturali, molto piu' funzionale delle dentiere avvitate e delle dentiere senza palato.

Sì ma io ho paura!

L'anestesia locale permette di non sentire alcun dolore ma se sei ansioso o hai più semplicemente paura, la sedazione con la presenza di un anestesista può risolvere questo problema.

Nello Studio Rapani non utilizziamo la sedazione con protossito d'azoto ma abbiamo un esperto anestesista in studio che pratica la cosiddetta sedazione cosciente sotto continua monitorizzazione. Siamo infatti dotati di un carrello per le emergenze con defibrillatore semiautomatico e tutto il personale (in totale 10 persone) ha il diploma di basic life support ed è abilitato all'uso del defibrillatore! Siamo i primi in Abruzzo ad adottare questa tenica che ci differenzia dalla concorrenza permettondoci di essere etichettati come i migliori dentisti.

Manutenzione e durata della protesi fissa

Se non ti lavi i denti e non effettui una corretta igiene orale, se fumi molto o se non fai "manutenzione", con molta probabilità perderai la tua protesi fissa, magari dopo diversi anni ma la perderai. Se invece sei attento avrai la possibilità di conservare la tua protesi fino a 10 anni con una probabilità di circa l'87%! In alternativa avrai perso solo un impianto o la protesi avrà bisogno solo di un ritocco o una modifica.

Semplifica e migliora la tua vita con una protesi su impianti al posto della vecchia dentiera.